09232017Sat
Last updateThu, 21 Sep 2017 2pm

L’Innovation Campus di Microsoft Italia: un nuovo modo di lavorare e di apprendere reso possibile dall’ICT.

L’Innovation Campus di Microsoft Italia si presenta come un complesso di vetro ed acciaio a Peschiera Borromeo, ai confini del Parco Agricolo Sud di Milano, non lontano dall’Idroscalo e dalla più antica roccaforte fortificata dei Borromeo esistente nel nostro Paese. Nell’Innovation Campus ci sono spazi comuni, sale riunioni, sale conferenze, zone ristoro e ambienti destinati al benessere. Tutto all'insegna delle più moderne tecnologie e della sostenibilità ambientale. Per Microsoft, Italia l’Innovation Campus non è solo un nuovo luogo, ma soprattutto un diverso modo di lavorare, di apprendere e d’innovare. La nuova concezione di lavoro e la progettazione degli spazi fisici nasce da spunti, stimoli, riflessioni e dalla condivisione di necessità diverse.

Cinema, spazio fisico e apprendimento

Interrogarsi su come il cinema abbia raccontato il rapporto fra spazio fisico e apprendimento pone immediatamente alcune questioni da cui cercherei di partire. Detto che, per rimanere nell’ovvio, che il cinema “è” uno spazio di apprendimento, ancorché non fisico, e detto che, ancora ovviamente, non ci sono dubbi sul fatto che lo spazio fisico in cui i processi di apprendimento si svolgono influenzi gli stessi, credo che vada introdotta fin da subito una distinzione fra due campi di indagine affini ma tutto sommato diversi: da un lato, come il cinema ha raccontato il modo in cui lo spazio fisico modifica o facilita  l’apprendimento ed  i processi di formazione  delle persone e, dall’altro, come il cinema ha descritto il modo in cui la progettazione e il  design degli spazi fisici  possono facilitare l’apprendimento ed  i processi di formazione  delle persone.  Una volta introdotta questa distinzione, il primo passo da fare è riconoscere che mentre del primo caso vi sono innumerevoli esempi, che riguardano soprattutto le istituzioni scolastiche, del secondo molto meno, a mio modesto avviso. Perciò sarà sul primo caso che mi vorrei concentrare in queste brevi note. Ciò che si evidenzia nelle narrazioni cinematografiche che si sono occupate dell’argomento, è che lo spazio fisico diventa spesso uno spazio “altro” da quello che si considera lo spazio normalmente deputato all’attività di apprendimento.

Un po’ di sana polemica..

Caratteristica fondamentale dell’approccio al progetto da parte del designer di interni risiede nella quasi maniacale istanza di porre in equilibrio dinamico le persone e i loro gesti, le attrezzature e l’ambiente circostante. Intorno a questa dinamica si intrecciano le soluzioni progettuali e si definiscono gli ambienti interni.